domenica, 14 Luglio 2024

BPW introduce l’IA nei rimorchi

BPW Ltd, uno dei principali produttori mondiali di sistemi di trasmissione intelligenti per rimorchi e semirimorchi, ha recentemente introdotto una nuova serie di rimorchi, chiamati iC Plus, dotati di serie di un hardware telematico che si prepara ad accogliere l’Intelligenza Artificiale.

Questa novità riguarda soprattutto (per ora) l’impianto frenante: grazie ad una serie di algoritmi e di sensori, iC Plus sarà in grado di comunicare ad autista, gestore della flotta e spedizioniere tutti i parametri che riguardano i freni, come la regolare funzionalità dei tubi, la corretta saldatura di tutto il reparto di viteria e bulloneria e, ovviamente, la condizione di usura di dischi, pinze e pastiglie dei freni. In caso di avaria o malfunzionamento, il sensore avverte immediatamente gli interessati della necessaria sosta in officina.

Leggi anche: Volvo Truck, maggior potenza a minor consumo

Questo sistema, già brevettato nel Regno Unito dove le prove di efficienza dei freni sono molto rigide e molto ravvicinate, ha riscosso un grande successo, poiché permette di risparmiare notevolmente sui tempi di fermo del veicolo.

I servizi digitali da cui è possibile monitorare i dati del rimorchio sono stati sviluppati in collaborazione con l’azienda leader del mercato europeo Idem Telematics e integrano le norme previste dalla legge per l’ispezione e le istruzioni manutentive di BPW. Inoltre, è in grado di documentare digitalmente tutti gli interventi che vengono operati sul veicolo in ogni singolo dettaglio.

BPW è nota per aver introdotto altre innovazioni tecnologiche come le sospensioni intelligenti che riconoscono il carico ottimale in base al peso registrato sugli ammortizzatori.

Le dichiarazioni

Caren Freudenberg, Product Manager presso BPW, ha commentato: “Insieme a idem telematics, BPW ha creato una nuova generazione di carrelli che rendono più economico sia il funzionamento del veicolo che l’intero processo di trasporto. L’analisi dei dati in movimento evita al gestore della flotta inutili visite in officina e massimizza disponibilità del veicolo Tutte le informazioni relative all’utilizzo, al funzionamento, al conducente e alle prestazioni del veicolo sono a disposizione del gestore della flotta in qualsiasi momento con un clic del mouse tramite il portale telematico cargofleet 3 di idem telematics. Ciò rivela il potenziale e aumenta l’efficienza della gestione della flotta La piattaforma a sistema aperto consente inoltre uno scambio di dati controllato e sicuro con applicazioni esterne, come la gestione dei trasporti o i sistemi ERP. Oggi i trasporti non potrebbero essere più intelligenti o più efficienti.

Allestimenti & Trasporti vi invita alla prima edizione del TCUBE – GIORNATE ITALIANE DELL’ALLESTITORE, a Piacenza dal 17 al 19 Ottobre 2024.

Per info sulla manifestazione: https://tcube-expo.it/richiesta-informazioni/

Latest article