domenica, 14 Luglio 2024

Novità Multitrax: nuova cisterna FV 2023 di D-Tec

Un inizio d’anno con un pieno di novità di prodotto per la Multitrax di Cremona, distributore esclusivo per l’Italia dei trainati di Burgers, D-Tec, Kraker e Feldbinder e dei gruppi elettrogeni mobili di Genmark. Dopo la presentazione del semirimorchio double deck del marchio Burgers Carrosserie, ecco la nuova cisterna per liquami FV 2023.

La cisterna autoportante FV 2023 di 30.500 litri di capacità, realizzata dallo specialista olandese D-Tec, è stata presentata in anteprima nazionale alla Fieragricola di Verona. L’allestimento serve per il trasporto dei liquami destinati ai digestori per la produzione di biogas – l’Italia con 2.000 impianti dedicati e una capacità di 2,5 miliardi di metri cubi l’anno è il quarto produttore al mondo.

La cisterna trova anche impiego nella movimentazione del digestato, cioè del residuo della digestione anaerobica dei liquami e delle biomasse di scarto, impiegato come fertilizzante per i campi. Del veicolo, oltre al modello FV 2023 illustrato in queste pagine, esistono le varianti FV 2006, FV 2011, rivolta esclusivamente al mondo agricolo, e l’SV 2006 per il settore industriale.

La caratteristica principale della nuova cisterna D-Tec FV 2023 è costituita da braccio aspirante da 8 pollici integrato (orientabile a 270°), che può essere azionato attraverso un radiocomando. Durante le fasi di carico e scarico, l’operatore non è costretto a scendere dall’abitacolo del trattore. Ciò semplifica le operazioni, aumenta il livello di sicurezza e accorcia i tempi degli interventi.

Naturalmente, è sempre possibile collegare alla cisterna un tubo di aspirazione separato nei luoghi in cui non è consentito, per motivi di spazio, utilizzare il braccio. La FV 2023 ingloba le soluzioni tecnologiche presenti sugli altri allestimenti similari del costruttore olandese.

Struttura autoportante e doppio assale sterzante

A cominciare dalla struttura autoportante, dal doppio assale sterzante (il primo e il terzo) mediante ralla e dalle valvole da 8 pollici ad azionamento pneumatico per isolare il serbatoio del liquame in acciaio inox 304 dalla pompa a lobi posteriore.

Il doppio asse sterzante migliora la manovrabilità del veicolo sia in fase di retromarcia o di manovre in spazi ristretti, sia sulle strade di campagna di ridotte dimensioni affrontate dal semirimorchio per raccolta del liquame presso le aziende agricole o gli allevamenti di bestiame.

Numerose sono le modalità di scarico del prodotto trasportato, che può essere effettuato con l’ausilio della pompa a lobi con portata di 6 m3 al minuto collocata nella sezione di coda del semirimorchio, azionata dall’impianto idraulico del trattore. In alternativa, si può utilizzare una pompa esterna o, anche, sfruttare il tubo di scarico a gravità da 8 pollici di diametro o la tubazione verticale posteriore per lo svuotamento a ciuccio mediante interratore. Un dispositivo di miscelazione e risciacquo a ciclo chiuso elimina eventuali sedimenti all’interno della cisterna, che influiscono negativamente sulla portata utile e, quindi, sulla redditività dell’attrezzatura.

Nella configurazione a due assi sterzanti la FV 2023 ha una tara di 7.340 chili.

La flotta a noleggio

Multitrax, che ha iniziato l’attività di noleggio dei trainati a maggio 2016 affiancandola a quella tradizionale della vendita, ha attualmente un parco mezzi in locazione di 130 semirimorchi di 30 diverse tipologie, che copre gran parte della gamma dei mezzi importati e commercializzati in Italia.

Grazie al rent, la società cremonese è in grado di introdurre sul mercato prodotti innovativi, facendosi carico del rischio d’investimento al posto dell’utilizzatore finale. Multitrax sfrutta la propria flotta a noleggio anche per testare soluzioni ed equipaggiamenti da proporre in seguito alla clientela.

Va in questa direzione la scelta di equipaggiare dal 2022 i nuovi veicoli con il sistema automatico di gonfiaggio degli pneumatici, con sensori TPMS per il controllo della pressione delle coperture e con sistemi di monitoraggio da remoto dei parametri funzionali. Ciò per ridurre gli intervalli e costi di manutenzione nell’arco dell’intero ciclo vita del prodotto.

Allestimenti & Trasporti vi invita alla prima edizione del TCUBE – GIORNATE ITALIANE DELL’ALLESTITORE, a Piacenza dal 17 al 19 Ottobre 2024.

Per info sulla manifestazione: https://tcube-expo.it/richiesta-informazioni/

Latest article