sabato, 25 Maggio 2024

Mercedes continua i test dell’e-Actros 600, questa volta nel caldo spagnolo

Che la casa tedesca usasse testare i propri mezzi nelle condizioni più estreme era un fatto già noto, come hanno dimostrato le prove tra i ghiacci finlandesi dello scorso inverno.

Anche in questo caso, infatti, Mercedes-Benz Truck ha sfruttato il caldo torrido della Spagna meridionale per mettere alla prova le capacità del nuovo e-Actros 600, sfidando temperature che hanno raggiunto i 44°C .

I test, svoltisi nella regione spagnola dell’Andalusia, si sono concentrati sulla climatizzazione della cabina, sulle prestazioni del propulsore elettrico, sulla gestione termica della batteria e sul monitoraggio della ricarica. Nonostante le temperature proibitive il nuovo modello della casa della Stella ha superato brillantemente i test a cui è stato sottoposto, come riportato da Konrad Götz, vice responsabile dei test globali Mercedes-Benz Trucks:

Abbiamo sottoposto l’eActros 600 a rigorose procedure di test dallo scorso anno. Dopo i test invernali in Finlandia con temperature gelide fino a meno 25 gradi Celsius e i primi test su strade pubbliche, il camion elettrico ha dovuto mettersi alla prova a temperature superiori a 40 gradi Celsius in Spagna. L’eActros 600 ha superato con facilità i test impegnativi. Nella fase successiva, non vediamo l’ora di testare il funzionamento nella vita reale con i nostri clienti”.

Dopo le 5 settimane di test previste, l’e-Actros ha compiuto sulle proprie ruote il viaggio di ritorno verso lo stabilimento di Wörth am Rhein, attraversando Granada, Valencia, Barcellona, Montpellier e Lione, per un totale di 2 mila chilometri.

Ciò è stato reso possibile dai tre pacchi batteria che forniscono una capacità totale di 600 kWh, i quali alimentano due motori elettrici in grado di erogare una potenza continua di 400 kW con picchi che superano i 600 kW.

Le batterie, in litio-ferro-fosfato (LFP), garantiscono una lunga durata e una maggiore quantità di energia utilizzabile.

L’e-Actros 600, che dovrebbe essere prodotto in serie a partire dal 2024, è progettato per essere il miglior compromesso in termini di redditività, sostenibilità e affidabilità per i clienti.

Latest article