sabato, 18 Maggio 2024

I camion di Mercedes sono più forti dei ghiacci finlandesi.

Con questa prova di forza Mercedes testa i suoi camion in condizioni di freddo proibitivo e dimostra che i modelli elettrici non hanno nulla da invidiare ai corrispettivi a gasolio.

Che la casa tedesca fosse un’avanguardia per quanto riguarda i motori elettrici si sapeva, ma con questa serie di test della durata di sei settimane svolti a Rovaniemi, in Finlandia, Mercedes-Benz Truck dimostra che i suoi modelli, “verdi” e non, sono efficienti anche in condizioni di neve, ghiaccio e vento e con temperature che scendono fino a -25° Celsius.

In particolare sono stati testati i prototipi di eActros LongHaul, pensato per i trasporti pesanti a lungo raggio e di eActros300, per i trasporti urbani a corto raggio, ma anche l‘Actros L, alimentato da un motore diesel EuroVI.

I camion si sono risultati assolutamente affidabili per quanto riguarda tutte le funzioni e i sistemi pratici dei veicoli, come il supporto durante il cambio di corsia o anche l’assistente per il mantenimento della stessa. Inoltre, durante i vari cambi di confini nazionali, sono stati testati con successo anche i sistemi di riconoscimento dei dati cartografici digitali installati nelle motrici e il comfort alla guida durante l’uso prolungato. Ovviamente non sono mancate le varie prove di sicurezza, tra cui la frenata su diverse superfici e in condizioni di scarsa aderenza, l’efficienza dei sensori di assistenza anche in presenza di sporcizia e l’importantissimo Trailer Stability Assistant, che riduce l’eventuale slittamento del rimorchio.

Nel caso dei modelli elettrici, i test sono stati concentrati prevalentemente sulla resa dei pacchi batterie e della tresmissione elettrica. Soprattutto è stato intensivamente sfruttato il sistema di regolazione termica di motrice e rimorchi, che ha prodotto degli ottimi risultati con qualsiasi condizione climatica: infatti i modelli eActros riscaldano la cabina di guida più velocemente rispetto ai modelli diesel. Il rovescio della medaglia è che in questo modo le batterie perderanno parte della loro autonomia, problema a cui è tuttavia possibile ovviare sfruttando il precondizionamento presso le varie stazioni di ricarica.

Il Dottor Christof Weber, Head of Global Testing di Merces Truck, si dichiara estremamente soddisfatto dai risultati ottenuti dai test, che dimostrano come anche i camion elettrici siano perfettamente operativi in qualsiasi condizione climatica, tanto che, a brevissimo, inizieranno le produzioni in serie.

Il modello eActros300, che inizierà ad essere prodotto nella seconda metà del 2023, disporrà di tre vani batteria della capacità di 112 kWh, che consentiranno un’autonomia di circa 220 kilometri.

Il modello eActros LongHaul, invece, il cui prototipo presentato all’IAA Transportation di Hannover del 2022 è valso a Mercedes-Benz Trucks il premio “2023 Truck Innovation Award” assegnatogli dalla giuria di “International Truck of the Year”, sarà disponibile a partire dal 2024. le sue batterie che sfruttano la tecnologia delle celle al litio ferro fosfato (LFP), gli garantiranno un’autonomia di circa 500 kilometri con una singola carica.

Latest article