sabato, 25 Maggio 2024

Daimler Truck porta i suoi camion a zero emissioni sulle Alpi

L’accordo sul clima di Parigi prevede che entro il 2039 i principali mercati mondiali offrano esclusivamente veicoli ad emissioni zero.

Oggi Daimler Truck ha dato un’ennesima prova del suo impegno in questo ambito, offrendo un dispiegamento di forze che ha dimostrato l’efficienza dei suoi veicoli “green” sulle Alpi tirolesi.

I test hanno visto l’impiego di tre modelli di camion: un Mercedes-Benz eActros 300 alimentato a batteria e due varianti del prototipo Mercedes-Benz GenH2 alimentati rispettivamente ad idrogeno liquido e idrogeno gassoso.

Il modello eActros 300, che già aveva completato alcuni test l’anno passato, si è dimostrato efficiente anche ad altitudini di oltre 1800 metri sopra il livello del mare. Alimentato da tre pacchi batteria da 112 kWh ciascuno, garantisce oltre 220 km di autonomia per singola ricarica, la quale può essere effettuata fino a 160 kW e può alzare il livello della batteria dal 20% all’ 80% in poco più di un’ora presso una stazione rapida, con una corrente di 400A. Secondo i piani della casa tedesca la produzione di questo modello dovrebbe iniziare nell’autunno del 2023.

Il Mercedes-Benz eActros 300 elettrico.

Per quanto riguarda i GenH2 Truck, invece, Daimler ha diversificato gli itinerari.

Mentre il modello ad idrogeno liquido è stato testato, con un peso lordo complessivo di 40 tonnellate, principalmente tra Innsbruk e l’autostrada del Brennero, che è uno degli assi principali per il trasporto merci europeo, quello ad idrogeno gassoso ha coperto una distanza di 40 km tra la città di cui sopra e il villaggio Axamer Lizum, a circa 1560 s.l.m., arrampicandosi per un dislivello di circa 1000 metri.

Il Mercedes-Benz GenH2.

Entrambi gli assetti si sono dimostrati efficaci, ma il GenH2 a idrogeno liquido è preferito da Daimler Truck a causa della densità energetica molto maggiore rispetto all’idrogeno gassoso, offrendo prestazioni paragonabili a quelle di un convenzionale motore diesel.

Si prevede che questi modelli verranno prodotti in serie nella seconda parte del decennio.

Latest article