martedì, 23 Aprile 2024

Scania sbarca in Messico con la prima flotta di camion elettrici

Si tratta di un record per la casa svedese, che tramite Scania México ha venduto in Messico una flotta di camion pesanti elettrici; si tratta della prima in assoluto nell’area dell’America Latina.

L’ordine è partito da Gruppo Bimbo, multinazionale alimentare che vanta più di 1600 punti vendita in ogni angolo del mondo. Dopo un periodo di prova iniziato nel 2022 che ha portato alla sperimentazione di un camion elettrico su itinerari urbani e conclusosi con ottimi risultati in termini di autonomia e performance, infatti, l’azienda messicana ha deciso di acquistare 7 veicoli modello 25P B4x2, che avranno una capacità di carico di 11,5 tonnellate e saranno dotati dell’ADAS 2.0, il sistema di assistenza alla guida avanzato.

Scania garantirà inoltre tutti i servizi di manutenzione necessari affinchè la flotta possa esprimere al massimo il suo potenziale e possa essere sempre efficiente

Scania México è in linea con gli obiettivi della casa madre, tra cui quello di rendere la sua offerta di veicoli al 100% elettrica entro il 2050. Per farlo, la filiale latinoamericana punta a lanciare un nuovo modello ogni anno. Anche Gruppo Bimbo ha come obiettivo la riduzione delle emissioni, tanto che possiede la più grande flotta messicana di veicoli leggeri elettrici alimentati per l’80% da elettricità prodotta da fonti rinnovabili.

Entrambe le società si stanno gradualmente avvicinando al nostro obiettivo comune di ridurre le emissioni inquinanti dei nostri veicoli al 20% rispetto al livello del 2015 entro il 2025, e continuano fino a raggiungere zero emissioni di carbonio, in linea con il nostro impegno per l’iniziativa Science-Based Targets ha commentato Alejandro Mondragón, CEO di Scania México

Latest article