sabato, 18 Maggio 2024

Scania lancia la prima bisarca full electric al mondo

Cosa succede quando tre aziende leader nei rispettivi settori uniscono le forze?

Solitamente i risultati sono grandiosi e questo è uno di quei casi.

Scania, attrezzata con un rimorchio Kässbohrer, ha messo a disposizione di ARS Altmann Automobillogistik la prima bisarca totalmente elettrica al mondo.

Dopo i trasporti regionali, i ribaltabili minerari e le autogru, quindi, la casa svedese aggiunge un altro tassello al già notevole ventaglio di settori in cui è possibile scegliere una soluzione green.

Questo camion, un P 25 da 230 kWh, che verrà utilizzato dalla compagnia di logistica tedesca nell’ambito della distribuzione, è delle dimensioni ottimali per i trasporti, raggiungendo un peso massimo combinato di veicolo + carico di 42 tonnellate, corrispondente al limite consentito dal codice stradale della Germania e consentendo il trasporto di otto auto alla volta.

Come dichiarato da Thiemo Freyer, Product Manager per Electric Mobility Scania, sarà possibile ricaricare il veicolo in meno di 90 minuti ad un massimo di 130 kW tramite colonnina con attacco di tipo CCS2, che rappresenta un incredibile risparmio di tempo se la ricarica avviene, per esempio, durante lo scarico e il carico delle vetture.

Un attacco di tipo CCS2

La bisarca è già stata testata da diversi autisti e ognuno di loro si è detto entusiasta di questa esperienza.

Le prime impressioni del camion sono straordinarie! La manovrabilità è molto buona e rispetto al diesel è vivace”. Ha commentato uno dei primi collaudatori.

l’acquisto del mezzo è stato sovvenzionato dal Ministero Federale per gli Affari Digitali e i Trasporti per un totale di 188.000

Come anche altre aziende anche ARS Altmann, che in Germania è punto di riferimento nel mondo della logistica, ha come obiettivo la decarbonizzazione completa entro il 2030 ed è già impegnata su più fronti per la sua realizzazione.

Latest article