venerdì, 14 Giugno 2024

Dakar 2024, prima e seconda tappa

Dopo aver scaldato i motori nel prologo di Al-Ula – una frazione con una prova speciale cronometrata di soli 27 chilometri, svoltasi su un’ampia varietà di fondi sabbiosi e rocciosi con qualche limitata difficoltà di navigazione – gli equipaggi dei camion della Dakar 2024 hanno affrontato la prima vera tappa del Rally-raid, quella da Al-‘Ula ad Al Henakiyah di 541 km con una speciale di 414 km. Durante prima parte della frazione, i piloti hanno dovuto superare profondi canyon con fondi sabbiosi, che hanno subito lasciato il posto a terreni ben più sfidanti e insidiosi per la presenza di rocce taglienti in grado di lacerare anche gli pneumatici offroad.

Sul traguardo di Al Henakiyah si è imposto Janus van Kasteren su Iveco Powerstar (numero di gara 600), che ha staccato di circa 7 minuti il connazionale Gert Huzink a bordo di un Renault Trucks C460 Hybrid del team MKR (615) e di 11 minuti e mezzo il Tatra del ceco Jaroslav Valtr (604).

Al termine della prima tappa van Kasteren conserva il primo posto in classifica generale nella categoria camion con 7 minuti di vantaggio su Gert Huzink.

La seconda frazione della Dakar 2024, di 655 km con 463 km di speciale cronometrata, ha portato gli equipaggi da Al Henakiyah ad Al Duwadimi, verso il cuore geografico dell’Arabia Saudita.

E’ stato, per i driver, il primo incontro di quest’anno con le dune, non così numerose e impegnative da sconvolgere completamente la classifica generale, ma comunque in grado di mettere alla frusta le capacità dei navigatori per trovare la rotta più favorevole (e la meno rischiosa), rispettando i waypoint del tracciato.

Sul traguardo di Al Duwadimi Janus van Kasteren, vincitore della tappa, mantiene la testa del rally in classifica generale, con un vantaggio di quasi 13 minuti su Ales Loprais, di 22 minuti su Martin Macik e di 40 minuti sull’olandese Pascal de Baar del Tatra Buggyra Racing.

De Baar, durate la speciale, si è fermato per assistere il connazionale Gert Huzink il cui veicolo si è coricato su un lato durante il tentativo di superare una duna.

In sintesi, la gara è ancora molto aperta, ma la classifica comincia a sgranarsi con l’aumentare dei distacchi nella top ten dei migliori driver.

Tutti gli aggiornamenti sulle altre tappe e sulla classifica della Dakar 2024 nella categoria Trucks sul sito di Allestimenti & Trasporti.

Latest article