domenica, 14 Luglio 2024

Astra, debutta la gamma HDX

Astra ha recentemente presentato i veicoli della nuova gamma HDX Euro VI, che coniugano le tradizionali caratteristiche di robustezza, affidabilità, elevata capacità di carico e facilità di manutenzione con le più recenti soluzioni tecnologiche di sicurezza ed efficienza energetica.

I primi modelli della serie HDX disponibili per la vendita sono in configurazione 6×4 autotelaio e trattore e 8×4 autotelaio. Ulteriori modelli saranno lanciati gradualmente sul mercato durante il 2025 con una roadmap basata sul concetto di modularità, che parte dalle trazioni parziali per arrivare a veicoli altamente customizzati come da tradizione del costruttore italiano.

Un look aggressivo caratterizza la cabina, che è stata completamente rinnovata esteriormente. In particolare, la calandra ha linee morbide e bombate e racchiude al suo interno una griglia centrale nera, a richiesta anche dello stesso colore dell’abitacolo, che riprende la colorazione delle guance sotto i cantonali.

Leggi anche: Renault Trucks, consegnati i primi camion elettrici in Cile

Completamente rinnovati anche gli interni per garantire vivibilità, sicurezza e comfort di guida. L’ ampia plancia dell’HDX ridefinisce gli spazi in modo ergonomico e funzionale con nuovi comandi e interruttori a portata dell’autista, un nuovo volante da 450 mm di diametro e una nuova strumentazione di bordo con cluster TFT completamente digitale da 10” e radio DAB da 7”.

Sotto al cofano

Dal punto di vista della catena cinematica, gli Astra HDX mantengono le motorizzazioni classiche da 450, 510 e 570 Cv accoppiate ad un cambio manuale, che rimane in gamma come standard di fornitura con schema d’innesto a singola H oppure, in alternativa, ad un cambio automatizzato a 12 marce. Ciò consente di soddisfare le esigenze specifiche di una clientela che, per la tipologia di mission, predilige l’utilizzo di un cambio a innesto manuale. D’altra parte, l’automatizzato a 12 rapporti permette di usufruire di una serie di funzionalità, tra le quali il rocking mode, off-road mode e creeping mode per garantire la massima assistenza alla guida anche nelle condizioni off-road più impegnative.

Tra le principali novità del nuovo HDX c’è il passaggio al sistema frenante a controllo elettronico (EBS), di serie su tutti i modelli e necessario insieme alla nuova architettura impiantistica per garantire i sistemi avanzati di assistenza alla guida e la protezione degli altri utenti della strada introdotti dal Regolamento Generale sulla Sicurezza Europeo (GSR).

Allestimenti & Trasporti vi invita alla prima edizione del TCUBE – GIORNATE ITALIANE DELL’ALLESTITORE, a Piacenza dal 17 al 19 Ottobre 2024.

Per info sulla manifestazione: https://tcube-expo.it/richiesta-informazioni/

Latest article