venerdì, 14 Giugno 2024

Vicepresidenza esecutiva e direzione operativa per Fabio Belli. L’approdo del manager nel direttivo di Kerry Project Logistics

Un nuovo incarico di assoluto prestigio è stato assunto da Fabio Belli, in seguito alla conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics Group, che annuncia la nomina di Fabio Belli come vicepresidente esecutivo e direttore operativo (COO) – incarico che è già attivo da lunedì 13 maggio

Fabio Belli, manager apprezzato nel panorama internazionale, con 30 anni di esperienze direttive ad alto livello nell’ingegneria civile, nelle costruzione e nella logistica, darà impulso allo sviluppo della nuova business unit strategica dedicata alle attività EPCM (Engineering, Procurement and Construction Management) con l’obiettivo di costruire un approccio integrato di sostenibilità e ingegneria avanzata nell’ambito del mercato dell’energia.

“L’esperienza di Fabio, in particolare nell’ingegneria delle infrastrutture offshore e nelle applicazioni logistiche più complesse, porterà alla nostra azienda un prezioso contributo per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi che abbiamo stabilito nel nostro piano di sviluppo strategico” ha confermato Marco Oriolo, presidente e CEO di Kerry Project Logistics.

Leggi anche: Volvo estende la gamma sostenibile con il biodiesel

Fabio Belli vicepresidente COO KPL
Fabio Belli

Esperienza e professionalità

Fabio Belli ha passato gran parte della propria carriera al timone societario, in ruoli esecutivi negli ambiti dell’ingegneria e della costruzione di infrastrutture onshore e offshore, nella progettazione di macchinari e impianti per l’imballaggio e, più recentemente, nella logistica, nei trasporti eccezionali e nei grandi sollevamenti in ambito industriale. Le realtà aziendali in cui ha operato sono tutte riconosciute come altrettanti punti di riferimento d’avanguardia nei rispettivi settori di attività.

Fabio Belli ha fatto parte dei consiglii di amministrazione di molte società e attualmente ricopre la carica di presidente dell’ESTA, la prestigiosa associazione europea che rappresenta le grandi società di trasporto e sollevamenti eccezionali (con sede a Leiden, nei Paesi Bassi).

Kerry Project Logistics (KPL) costituisce un network industriale, con sede a Hong Kong, presente in 59 paesi, con più di 33.000 dipendenti in tutto il mondo e un fatturato annuo (nel 2023) di oltre 6 miliardi di dollari ed è il più grande operatore 3PL (Third Party Logistics) dell’Asia. Kerry Project Logistics, con sede a Milano, è la divisione del gruppo dedicata all’EPCM e alla logistica dei progetti industriali. La società – parte di KPL – è presente in più di 30 paesi e conta oltre 500 dipendenti, per un fatturato annuo (sempre relativo al 2023) di oltre 250 milioni di dollari.

Allestimenti & Trasporti vi invita alla prima edizione del TCUBE – GIORNATE ITALIANE DELL’ALLESTITORE, a Piacenza dal 17 al 19 Ottobre 2024.

Per info sulla manifestazione: https://tcube-expo.it/richiesta-informazioni/

Latest article