giovedì, 18 Aprile 2024

Scania investe nella sostenibilità della catena di produzione

In base ad un accordo appena firmato Scania e H2 Green Steel collaboreranno in modo che l’azienda svedese fornirà alla casa produttrice di camion acciaio prodotto in maniera completamente sostenibile, che favorirà il processo di decarbonizzazione nella produzione dei suoi veicoli.

Stando alle condizioni dell’accordo la produzione dell’acciaio “verde” inizierà nel 2025 a Boden, nel Nord della Svezia, dove H2 Green Steel ha il suo ultramoderno stabilimento, e il materiale sarà consegnato a Scania a partire dal 2027.

Scania è da sempre molto impegnata nel tentativo di abbattere le emissioni di CO2, come dimostrato anche dal suo ruolo di partner nella First Movers Coalition, un partenariato tra gli Stati Uniti e il World Economic Forum per ripulire i settori che producono ingenti quantità di carbonio.

Considerando che per produrre un camion vengono impiegate circa 4 tonnellate di acciaio, questo accordo con H2 Green Steel aiuterà Scania a raggiungere i suoi obiettivi di decarbonizzazione della catena produttiva entro il 2030, oltre che onorare i suoi impegni con il First Movers Coalition.

Per raggiungere il proprio scopo, però, la casa del grifone rosso dovrà utilizzare, oltre all’acciaio, anche batterie, alluminio e ghisa prodotti in modo completamente sostenibile.

Molto soddisfatto è Anders Williamsson, Executive Vice President, Head of R&D and Purchasing di Scania, che commenta: “Con questo primo ordine dal nostro partner strategico H2 Green Steel, stiamo continuando i nostri progressi verso la riduzione al minimo dell’impatto climatico della nostra catena di fornitura”.

Scania è stato uno dei nostri più grandi sostenitori fin dal primo giorno. Non solo nell’aiutare a inquadrare l’opportunità per l’acciaio verde, ma anche come primo investitore di seed capital. Il loro supporto e la loro collaborazione nella creazione della proposta di valore hanno contribuito in maniera massiccia alle nostre strategie go-to-market. Scania è davvero un pioniere nella sostenibilità ed è stata la prima nel proprio settore a fissare obiettivi basati sulla scienza in linea con l’accordo di Parigi. Ora tutti i nostri clienti off-take orientati al futuro stanno facendo lo stesso.” afferma invece Mark Bula, responsabile commerciale di Boden Steel presso H2 Green Steel.

Latest article