giovedì, 18 Aprile 2024

Proposte nuove norme per il mercato elettrico

Durante l’ultima riunione della Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento Europeo sono state proposte nuove norme relative alle dimensioni del trasporto su gomma.

Gli europarlamentari, con 26 voti a favore, 11 contrari e uno astenuto, hanno approvato la proposta preliminare per favorire la transizione green. In particolare, il peso dei camion elettrici aumenterebbe di quattro tonnellate, così come la lunghezza, per compensare lo spazio sottratto dai pacchi batterie o dalle celle a combustibile.

La speranza dei deputati è che queste norme possano favorire il più possibile la transizione energetica. La maggior disponibilità di spazio dei veicoli, infatti, spingerebbe i trasportatori ad acquistare camion a zero emissioni.

Leggi anche: Mercato Italia camion, bus e rimorchi 2023, fra luci e ombre

Mega camion

Nel mirino della riunione sono finiti anche i cosiddetti mega camion, quelli le cui dimensioni superano i 25 metri di lunghezza e le 60 tonnellate di peso. Il piano prevede che questi giganti possano ancora circolare solamente a determinate condizioni. Per esempio è stata suggerita la creazione di un’etichetta UE che aiuti gli utenti della strada ad identificare tali veicoli. La commissione vorrebbe inoltre un portale web che contenga le regolamentazioni precise per ciascun paese UE e le relative strade su cui i mega camion possono circolare.

Oggetto di valutazione è sta la creazione proprio di nuove strade adeguate alla circolazione dei mega camion. I Paesi membri che hanno intenzione di costruirne, infatti, dovranno provvedere alle valutazioni preventive dell’impatto su sicurezza stradale, cooperazione modale e ambiente.

Controlli

Infine, gli europarlamentari hanno insistito sull’applicazione delle norme. La richiesta è che vengano istituiti sistemi di controllo automatico sulle principali strade europee per la verifica delle dimensioni dei veicoli. Ciò dovrebbe garantire una diminuzione dell”impatto ambientale e una miglior sicurezza per tutti gli utenti della strada. Al momento, infatti, camion ed autobus sono responsabili del 28% delle emissioni di CO2 del trasporto su gomma.

Isabel García Muñoz, relatrice del Parlamento Europeo, ha dichiarato: “I veicoli a emissioni zero devono diventare la spina dorsale del trasporto stradale se si vuole che il settore raggiunga i suoi obiettivi di decarbonizzazione. Le nuove regole creeranno incentivi reali affinché le aziende passino ai camion a emissioni zero e rendano il traffico merci su strada più sostenibile e sicuro. Vogliamo assicurarci che lo stesso carico possa essere trasportato con meno veicoli, meno viaggi ed emissioni ridotte. Proponiamo inoltre la razionalizzazione dell’uso dei mega camion con una valutazione del loro impatto sulla sicurezza stradale, sulle infrastrutture, sulla cooperazione modale e sull’ambiente.

Allestimenti & Trasporti vi invita alla prima edizione del TCUBE – GIORNATE ITALIANE DELL’ALLESTITORE, a Piacenza dal 17 al 19 Ottobre 2024.

Per info sulla manifestazione: https://tcube-expo.it/richiesta-informazioni/

Latest article