giovedì, 18 Aprile 2024

Focus su pneumatici da linea e per il cantiere: Michelin

Si chiama Michelin X Line Energy la gamma di pneumatici a bassa resistenza di rotolamento del produttore francese dedicata alle lunghe percorrenze su itinerari prevalentemente autostradali.

Si affianca alla serie polivalente Michelin X Multi Energy, studiata per le esigenze dei trasporti regionali e nazionali. Gli X Line Energy D2/Z2, disponibili nella dimensione 315/70 R 22.5 per assale motore (D) e multi-posizione (Z), hanno ottenuto la classificazione europea in classe A per la resistenza al rotolamento (e classe B per l’aderenza sul bagnato).

Queste coperture permettono risparmi di carburante di 0,5-0,8 litri per 100 km e un abbattimento delle emissioni di CO2 di 22 grammi al km per una combinazione standard trattore semirimorchio. Gli X Line Energy D2 e Z2 adottano alcune soluzioni tecnologiche brevettare dal produttore francese.

X Line Energy

Leggi anche: Focus su pneumatici da linea e per il cantiere: Triangle

Le tecnologie nel dettaglio

Fra queste, l’Infinicoil, che consiste nell’introduzione di un filo d’acciaio, lungo fino a 400 m, avvolto attorno al blocco di sommità del pneumatico per conferirgli una maggiore stabilità durante l’intera vita operativa. Questa soluzione, associata ad altre, fornisce molteplici vantaggi in termini di resistenza, livello di usura e possibilità di ricostruzione.

La tecnologia Regenion prevede tasselli del battistrada autorigeneranti, che forniscono aderenza per tutta la durata degli pneumatici. Nel corso della vita operativa della copertura emergono nuove scanalature che generano una scultura evolutiva della fascia battistrada.

Integrando un’elevata percentuale di silice nella mescola del battistrada – tecnologia Silicion – Michelin è riuscita ad abbassare ulteriormente la resistenza al rotolamento in funzione del risparmio di carburante senza compromettere, però, la durata dello pneumatico.

Infine, la carcassa Energy Flex di ultima generazione limita il riscaldamento causato dalle molteplici flessioni cui la copertura è sottoposta nel contatto con il fondo stradale.

Gli X Line Energy sono disponibili anche nelle versioni per assali sterzanti (F), per veicoli rimorchiati (T) e per semirimorchi ribassati. Per i trasporti a livello nazionale o regionale, la casa francese propone gli X Multi Energy, disponibili per assale direzionale (ma anche multi-posizione) e trattivo (D) nelle misure 295/80 R 22.5, 315/70 R 22.5 e 315/80 R 22.5. Gli X Multi Energy coniugano la resa chilometrica con la riduzione dei consumi di gasolio e l’abbattimento delle emissioni di CO2.

Infine, il cantiere. L’offerta di Michelin di articola nelle gamme X Works per gli impieghi misti strada-fuoristrada e l’approccio al cantiere, e X Works HD destinato alla cantieristica impegnativa. Gli X Works sono proposti nelle dimensioni 315/80 R 22.5, 13 R 22.5, 295/80 R 22.5 e 385/65 R 22.5.

X Works

Allestimenti & Trasporti vi invita alla prima edizione del TCUBE – GIORNATE ITALIANE DELL’ALLESTITORE, a Piacenza dal 17 al 19 Ottobre 2024.

Per info sulla manifestazione: https://tcube-expo.it/richiesta-informazioni/

Latest article