giovedì, 18 Aprile 2024

E-GAP si arma di nuovi mezzi: in arrivo 60 Fiat e-Scudo

E-GAP è una startup italiana che, dal 2019, si occupa di ricaricare i veicoli elettrici in giro per diverse città italiane ed estere, anche in assenza del proprietario. Grazie ai suoi furgoni, anch’essi completamente elettrici, E-GAP raggiunge il veicolo da ricaricare in qualsiasi parte della città.

Per potersi espandere, però, c’è bisogno di sempre più van allestiti per la ricarica: per questo motivo la startup ha acquistato 60 nuovi veicoli da implementare alla propria flotta. Se quelli già presenti erano Peugeot e-Expert, però, in questo caso la scelta è caduta sul modello e-Scudo di Fiat Professional Van, appartenente, come i Peugeot, al gruppo Stellantis Fleet & Business Solutions.

Grazie al suo pacco batteria a tre o cinque moduli da 47 o 79 Kwh che gli garantiscono un’autonomia di rispettivamente 235 o 370 km in ciclo WLTP (metodo di misurazione standardizzato a livello mondiale per il rilevamento dei consumi e delle emissioni di gas di scarico), l’e-Scudo diventa uno dei top di gamma assoluti. Inoltre è possibile ricaricarlo in corrente continua fino a 100 kW, per raggiungere l’80% della carica in 45 minuti.

Questo modello è basato sulla piattaforma mid-van di Stellantis, pensata per soddisfare le esigenze dei clienti nei minimi particolari.

Latest article