venerdì, 14 Giugno 2024

Iveco investe nel riciclo batterie

Iveco Group ha deciso di collaborare con BASF, una delle più grandi compagnie chimiche al m mondo, per investire nelle soluzioni di riciclo delle batterie dei veicoli elettrici.

Questa operazione favorisce la strategia di economia circolare di Iveco, che permette di risparmiare sui costi dell’acquisto di batterie nuove e di aumentare il ciclo di utilizzo di quelle vecchie, riducendo così notevolmente l’impatto ambientale.

Secondo l’accordo BASF si occuperà di raccolta, imballaggio, trasporto e riciclo delle batterie di tutti i veicoli elettrici del Gruppo Iveco in diversi paesi europei.

Dopo la raccolta le batterie vecchie verranno portate presso il nuovo stabilimento di BASF a Schwarzheide, in Germania, dove verranno trasformate in massa nera, una polvere che contiene cobalto, nichel, manganese e litio. Questi materiali verranno poi riutilizzati nelle batterie nuove fino al termine del loro ciclo di vita.

Leggi anche: Schmitz Cargobull rinnova la sua gamma

Le dichiarazioni delle due parti

Angela Qu, Chief Supply Chain Officer di Iveco, ha commentato: “Pensare circolare è una delle nostre priorità strategiche di sostenibilita. BASF condivide con noi questo approccio e la sua ampia rete di raccolta delle batterie, unita alle sue competenze nel riciclo in Europa, ci aiuterà a chiudere il ciclo, dalle batterie giunte a fine vita a quelle nuove. Lavorare insieme ci permetterà di creare un’economia circolare e di ridurre la nostra impronta di CO2, pienamente in linea con l’impegno del Gruppo di raggiungere il “net zero carbonentro il 2040.

La partnership con Iveco Group è il nostro primo accordo per riciclare le batterie di furgoni, autobus e camion elettrici e un passo importante per l’espansione della nostra attività di riciclo delle batterie al settore dei veicoli commerciali. Ci consentirà di rafforzare la nostra rete europea di raccolta e di compiere ulteriori progressi in questo mercato in via di sviluppo. Con le nostre soluzioni di riciclo miriamo a supportare il mercato europeo nel chiudere il ciclo e soddisfare gli ambiziosi requisiti di economia circolare del Regolamento UE sulle batterie”. Ha concluso poi Daniel Schönfelder, Presidente della divisione Catalyst di BASF e responsabile delle attività materiali per le batterie e il loro riciclo.

Allestimenti & Trasporti vi invita alla prima edizione del TCUBE – GIORNATE ITALIANE DELL’ALLESTITORE, a Piacenza dal 17 al 19 Ottobre 2024.

Per info sulla manifestazione: https://tcube-expo.it/richiesta-informazioni/

Latest article